Distillazione sottovuoto

Ci sono tre apparecchiature primarie utilizzate per la distillazione che coinvolgono sistemi sottovuoto (tutte rientrano nell'ambito delle apparecchiature per la distillazione sottovuoto, utilizzate, ad esempio, nella distillazione della cannabis e dei cannabinoidi):

vuotometri per distillazione sottovuoto

Evaporatori rotanti/estrattori rotanti (distillazione sottovuoto)

Diversi materiali contengono diversi composti che spesso sono utili per separare o estrarre. La cannabis, per esempio, include cannabinoidi, terpeni e flavonoidi. Un solvente come l'etanolo o il butano (tra gli altri) viene utilizzato per estrarre questi componenti dalla materia vegetale (o "fiore"). Una volta che i cannabinoidi, terpeni e flavonoidi sono stati estratti, il solvente che è stato utilizzato deve essere rimosso. Qui entrano in gioco gli estrattori rotanti.

vuotometri per distillazione sottovuotoGli estrattori rotativi hanno un pallone in un bagno d'acqua che riscalda il pallone a temperature specifiche. Il vuoto viene poi tirato sul sistema, riducendo il punto di ebollizione del solvente e facendolo vaporizzare, rimuovendolo dagli altri componenti estratti (o "distillati"). L'estrattore rotativo ottiene la parte "rotante" del suo nome perché il pallone contenente il solvente e l'estratto ruota per aumentare la superficie per l'evaporazione.

Distillazione molecolare a percorso breve (distillazione sottovuoto)

Con la distillazione molecolare a breve percorso, l'estratto e il solvente sono posti in una centrifuga (essenzialmente un cilindro di filatura), e il vuoto viene tirato sulla centrifuga. Il calore viene poi applicato, e la forza centrifuga separa i diversi componenti permettendo all'estratto di drenare sul fondo. Poiché l'estratto sta percorrendo una "breve distanza", questo processo è indicato come distillazione a breve percorso ed è molto più rapido di qualcosa come un estrattore rotativo.

Distillazione frazionata (Distillazione sottovuoto)

La distillazione frazionata è simile a quella di un estrattore rotativo, ma utilizza invece una colonna di frazionamento per separare più distillati con punti di ebollizione simili. La colonna di frazionamento ha più vassoi riscaldati sovrapposti che permettono ai diversi distillati di condensarsi separatamente. Simile agli altri metodi, il vuoto viene tirato sulla colonna frazionaria per ridurre i punti di ebollizione dei distillati. Si può fare riferimento alla tabella con vari punti di ebollizione e vedere, ad esempio, che il solvente ha un punto di ebollizione molto simile (98 °C) a THCA e CBG, che hanno entrambi un punto di ebollizione di 105 °C.

Soluzioni per il controllore di vuoto e per il controllore di vuoto

So what’s the best Televac® vacuum measurement solution for vacuum distillation? This is a rough vacuum application so you’ll only need to measure to 10-3 Torr (also somewhat confusingly referred to as 1 micron). This lends itself well to the 2A thermocouple vacuum gauge and the 4A convection vacuum gauge.

Questi vuotometri possono essere abbinati ad una singola unità di controllo del vuoto come l'MV2A che ha un display digitale ed un'uscita analogica da 0 a 5 V corrispondente alla misurazione del vuoto, ed è collegata al vuotometro da 2A con un cavo (che fornisce un display remoto). Ha anche dei set point integrati con uscite on/off per aggiungere un ulteriore controllo nel sistema. In alternativa, si può usare una soluzione con manometro attivo come l'MX2A o l'MX4A, dove l'elettronica di controllo del vuoto è collegata direttamente al componente di rilevamento del vacuometro. Queste unità sono dotate di uscite analogiche e digitali, comprese quelle analogiche da 0 a 10 V, RS-485 ed EthernetIP.

Why choose Televac®? We’ve been providing vacuum gauging since 1935 and our solutions are the most reliable on the market. We’re a family owned, woman-owned small business (WOSB) and our customer service is industry leading. Our staff engineers and sales representatives are always available to help you with anything you need.

Prodotti

termocoppia a vuoto pirani, MX2A, Televac The Fredericks Company, 215 947 2500

Misuratore di vuoto attivo a termocoppia MX2A

- 1*10-4 Torr fino a 1000 Torr
- Display OLED a colori di facile lettura
- Sensori facili da sostituire

vacuometro a convezione pirani, MX4A, Televac The Fredericks Company, 215 947 2500

Misuratore di vuoto attivo a convezione MX4A

- 1*10-4 Torr a 1000 Torr
- Sensori facili da sostituire
- Resistente alla contaminazione

Unità di controllo del vuoto Televac Fredericks controllore di vuoto regolatore di pressione del vuoto

MV2A Thermocouple Vacuum Controller

- 1*10-3 Torr a 20 Torr
- Due relè di processo
- Uscita analogica da 0 V a 5 V DC

Termocoppia Televac termocoppia manometro per vuoto trasduttore di vuoto manometro per vuoto

Misuratore di vuoto a termocoppia 2A

- 1*10-4 Torr fino a 1000 Torr
- Design compatto e robusto
- Eccellente risoluzione e ripetibilità